Per info email

reception@sanigeapolimedica.it

La nostra struttura

Via Vado Ceraso, 1/3 - 04023 Formia LT

Impianti a carico immediato: come riabilitare efficacemente le arcate dentali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

L’implantologia dentale a carico immediato è una tecnica odontoiatrica mirata a riabilitare intere arcate dentali o porzioni di esse. Gli impianti a carico immediato rappresentano una soluzione molto efficace per il paziente: le protesi fisse vengono installate il giorno stesso dell’intervento sugli impianti, precedentemente fissati nella struttura ossea tramite intervento chirurgico.
Quali sono i vantaggi? Disporre di una protesi fissa dopo l’intervento, riuscire a masticare senza problemi sin da subito, evitando di patire i disagi di una protesi mobile e scongiurare le lunghe attese del processo di osteointegrazione dell’impianto (generalmente 3 o 4 mesi circa).
Ma quali sono le tecniche più utilizzate dagli specialisti in implantologia?

Implantologia a carico immediato: che cos’è e come funziona

La tecnica di implantologia a carico immediato consiste nell’inserimento degli impianti dentali lungo il perimetro della struttura ossea, in alcuni punti accuratamente individuati dall’odontoiatra; in seguito, il giorno stesso dell’intervento viene installata una nuova protesi fissa, che replica la struttura e le dimensioni dell’arcata dentaria originaria. Questa tecnica consente al paziente di recuperare sorriso e masticazione nel giro di poche ore.

Inoltre, l’impianto a carico immediato è sempre progettato e costruito con materiali biocompatibili, come il titanio, ad esempio, che garantisce un effetto duraturo nel tempo.
Ma come gestire il decorso post-operatorio?

Cosa mangiare dopo carico immediato?

cosa mangiare dopo carico immediato

A seguito di interventi di implantologia a carico immediato, gli specialisti raccomandano di fare molta attenzione agli alimenti da assumere. Di norma vengono forniti consigli pratici che condurranno il paziente a mangiare e masticare normalmente a distanza di più di due mesi dall’intervento. Queste le indicazioni (non solo alimentari) dei nostri specialisti:
non sciacquare la bocca nelle 5-6 ore successive all’intervento per evitare eventuali sanguinamenti;
non toccare la ferita;
non fumare;
assumere cibi freschi nelle 12 ore successive all’intervento: gelato, yogurt, ricotta, frullati, etc.
alimentazione liquida e semimorbida da seguire nei primi 40 giorni;
non strappare o incidere i cibi;
• utilizzare collutorio alla clorexidina come prescritto dal chirurgo;
• seguire attentamente ogni altra indicazione del chirurgo.

Implantologia a carico immediato presso il centro odontoiatrico Sanigea a Formia

Per saperne di più sull’implantologia dentale a carico immediato e capire se può esserti utile, puoi contattare Sanigea, centro odontoiatrico a Formia, specializzato nelle tecniche più innovative di implantologia dentale.
Per ulteriori informazioni, contatta Sanigea al numero 0771 738680 oppure invia una mail all’indirizzo reception@sanigeapolimedica.it.